ai pali della TAV (aspettando il 2 giugno)

E come possiamo festeggiare

con il piede dei banchieri sopra il cuore

con gli studenti manganellati nelle piazze

con gli operai montati sulle torri

per protesta,

al lamento dei cassaintegrati

all’urlo nero dei migranti che vanno incontro a peggior destino,

 

ai pali della TAV

per monito

le nostre chitarre sono appese

brindate da soli

a questa repubblica occupata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: