turner indree

Eccomi qui. Di nuovo. Richiamato dal mio vagabondare tra le stelle nella mia camicia di forza del travaglio usato. Non lo so: a voi non sembrano, le vacanze, come le fughe immobili di Darrell Standing? La vita è una condanna a morte che trascorriamo in attesa nella cella d’isolamento del lavoro schifo e, visto che non possiamo cambiare la vita, cerchiamo motivo di sopravvivenza –fino a che la condanna verrà eseguita- nelle storie e nelle vacanze.

Vabbè.

Se c’è una cosa di cui sono convinto è che, come Jack London fa dire al suo Star Rover, la “memoria è quella cosa con cui si dimentica”.  Ho dimenticato, mentre tornavo dalla Calabria, la strada di casa e mi sono perso per quelle del sud. 

Poi finita la strada finite le vacanze.

Si ricomincia. Parleremo ancora di quello di cui c’è da parlare.

Della vita del vino e dei fumetti. 

2 commenti
  1. Fabrizio ha detto:

    “All’improvviso, la lunga faccia da cavallo bianco della signora Tournatoire si colorò leggermente; i suoi occhi smorti e cerchiati di rosso, si dilatarono in modo considerevole, mentre la sua mano scarna solcata di rughe profonde schizzava un gran segno di croce… Lui! Era lui! Lui che rasentava il muro dall’altra parte della via… Lì per lì credette ad una allucinazione…
    A. Daudet, “Tartarino sulle Alpi”.
    Bentornato Boris.
    P.S.: Non ho letto quel romanzo di London ma, sbirciandone il plot, mi ha ricordato vagamente il Mort Cinder di Oesterheld; possibile lo abbia ispirato?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: