errata corrige

Ricevo, dal prof. Daniele Cauzzi , questa correzione alle mie imprecisioni sulla tavola periodica messa nell’altro post, e volentieri pubblico.

A mia discolpa solo due cose: sono, per mia antica insipienza, un letterato e la garzantina di chimica che ho nella libreria è vecchia assai.

“La differenza tra naturali e radioattivi è imprecisa, perché esistono elementi naturali che sono radioattivi, l’uranio ad esempio. La differenza è naturali e artificiali. Gli elementi totali sono ad oggi 118, si è arrivati alla fine dell’ultimo periodo. I più pesanti tra questi sono stati prodotti in quantità di pochi atomi e non hanno tempi di stabilità che permettono un loro utilizzo pratico.
Ma dovrebbe esistere una cosiddetta “isola di stabilità” di elementi superpesanti ovvero di elementi che non decadono radioattivamente. Se si riuscisse a produrli sarebbero sostanze dalle proprietà totalmente nuove. Chissà.
La tabella periodica che hai riportato è la prima volta che la vedo in vita mia. Non è quella del russo, che è questa:

Mentre quella attualmente usata è questa.”

sexy_scientist

la chimica è sexy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: