quite ugly one morning

Una domenica come le altre. Mi è morto il Mac (questo è successo venerdì in realtà, ma fa statistica e comunque oggi ancora non so qual è il problema- ma ci stanno lavorando); mi è volato il telefono portatile e si è frantumato; vado per recuperare miei vecchi vinili e scopro che, non so quando, si è allagata la cantina dove li tenevo e la maggior parte sono da buttare con tutto il cartone delle copertine appiccicato alla plastica nera; sono stato eliminato al primo girone da un torneo di – come lo chiama il figlio piccolo – calcio barilla; al supermercato mi appoggio, pesantemente è vero, a un corrimano e volo per terra insieme a tutta l’architettura di tubi anodizzati che mi ruzzolano addosso: ho la schiena a pezzi; mi si sono rotte le stringhe degli anfibi; resto chiuso per la maggior parte del pomeriggio in ascensore; le crocchette di patate che ho fatto la sera seguendo una ricetta marocchina non mi sono venute benissimo; non mi ero accorto di avere finito la scorta di vino.

Non chiedermi perché sono insensibile all’atmosfera natalizia. Arriverà gennaio.

1 commento
  1. Anonimo ha detto:

    Aspetta a buttare i vinili con la copertina incollata, avevo trovato una buona tecnica per pulirli, appena me la ricordo, che a breve me la ricordo eh, te la suggerisco.

    R. Good

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: